Itinerario il “Lago Molinaccio” a Carmignano

Descrizione

Cari amici di Buonapesca in un momento come questo di sole notizie…come dire…notizie non molto positive…cioè…dai inutile girarci intorno, notizie di merda, una notizia piacevole ve la diamo noi. Con i fiumi in piena, ci siamo messi alla ricerca di un lago, per noi nuovo, dove andare a passare una giornata.

Giornata terminata sotto la classica pioggerella inglese, ma come al solito, siamo stati al top, dobbiamo dire che io e Ighli per pescare e stare insieme, pescheremmo anche nella vasca da bagno di casa nostra. Questa volta oltre a parlare del lago pescoso perché ricco di pesce: carpe belle, pesci gatto davvero grossi e clarius, come vedrete nel video, tinche e cavedani che però non abbiamo preso ma che proveremo a prendere la prossima volta, perché ovviamente ci torneremo, vi vogliamo parlare dell’accoglienza splendida dei gestori del Lago Molinaccio. Lago a gestione familiare. Abbiamo conosciuto Andrea e sua moglie, chiediamo scusa ma non ci ricordiamo il nome, e la splendida Giulia, la figlia. Giornata molto umida ma resa perfetta dal pranzo che ci hanno preparato davanti al camino acceso. Buon vino, birra per Gianfranco, piatto di affettato e formaggio per partire, grandissimo raviolo al pomodoro fresco, e ammazza caffè davanti al camino acceso. Senza ombra di dubbio lo definiamo… perfetto!! Ci sono alcune regole da rispettare, come la pesca con amo senza ardiglione, il pesce che va ributtato subito. A noi ha reso molto il pellets classico preo sul lago, quello alla vaniglia che avevamo noi ha reso molto meno. Come vedrete due sono i video che abbiamo girato, ovviamente nella stessa giornata. La mattina con la bolognese e il pomeriggio a fedeer. Dobbiamo dirvi che la mattina è stata più fruttifera. Poi ragazzi pescare a bolognese è sempre un gran godimento perché ti godi veramente la cattura come pochi. Gianfranco ha pescato con “La Potenza 80gr” di 5mt, canna fantastica, forte ma allo stesso tempo perfetta anche per pesci di taglia davvero importante, forse 5mt un pochino troppo preciso visto il fondale, mentre Ighli con la “Royal” da 6mt era perfetto. Comunque nello spazio dedicato alle attrezzature troverete ogni dettaglio che potrebbe esservi utile. Abbiamo visto che dall’altro lato del lago c’erano due ragazzi, degli eroi veri, senza nulla per ripararsi dalla pioggia, e senza mollare…bravi!! Insomma loro pescavano con canne fisse con l’elastico, ma devo dire che la vediamo un pochino complicata perché il lago è molto profondo. Scende molto veloce, alla distanza di 8/10 metri c’è già un fondale di oltre 5mt, e scende omogeneo fino a 14 come ci diceva Andrea il gestore. Insomma lago che vi consigliamo assolutamente per i motivi che già vi abbiamo detto. Ecco come trovarlo:

Lago Molinaccio Località Verghetto, Via delle Ginestre 25, Carmignano (Prato). Se li volete contattare il numero è 327/4217609.

Non ci rimane che augurarvi…Buonapesca!!

Periodo in cui ci abbiamo pescato

Attrezzatura

colmic potenza 80g 5 metri colmic royal s200 6 metri panchetti l’IROS special 100 e l’IROS 300 ombrelli colmic “INDISPENSABILI” per la nuvoletta di fantozzi… le canne da feeder invece erano le SKRAPE 45 grammi

Tecnica di pesca e esche usate consigliate

Regolamenti

Alimentari o Ristoranti

Consigliati per te

Gli itinerari che ti consigliamo di leggere

Tolo Tolo il barbettolo

Esplora

Pescare a Firenze

Esplora

Itinerario il “Lago Molinaccio” a Carmignano

Esplora

Serchio Feeder nella Buca dei mostri

Esplora

Pescia e Ozzeri

Esplora

Prato Bisenzio fedeer sotto lo stadio

Esplora

Itinerario Trout Area Lago D’Argento

Esplora

La spigola dolce al lago Gioviano di Lucca

Esplora

Ponte Medievale a Feeder

Esplora

Il fiume Elsa

Esplora

Visita lo shop

Prodotti e accessori per la pesca di ultima generazione in fluorocarbon